Ampliamento rifugio Tonolini

L’ampliamento è stato eseguito con materiali ecosostenibili, il sistema costruttivo utilizzato è quello dell’X-Lam, in pratica una scatola costituita da pannelli in legno pretagliati, con la doppia valenza di elementi strutturali e chiusure: la capacità portante richiesta per contrastare il vento e la neve è offerta dai pannelli in legno così come i tradizionali muri perimetrali.
Il rivestimento esterno è in pietra e ha l’unico scopo di rendere coerente la finitura con l’esistente. Tra il rivestimento interno in larice e i pannelli strutturali in abete sono stati montati strati di isolante in fibra di legno ed adeguate guaine per l’acqua e l’umidità.
Il tetto dell’ampliamento è in legno con travi e travetti a vista, finito con un caldo assito in larice, un deciso tocco di classe da regalare agli ospiti che guardando potranno viversi appieno la montagna.
Gli elementi a vista sono stati spazzolati per far risaltare la vena del legno e togliere l’effetto “nuovo”, le vernici e gli impregnanti sono completamente ecologici.
Maggiori informazioni sulla rivista del Cai di Brescia Pag. 26/27 :http://www.cai.bs.it/ckfinder/userfiles/files/Adamellorivista/113.pdf